La scelta dei confetti - quantità e colore
Nella tradizione italiana il confetto riveste un ruolo determinante nella buona riuscita di ogni importante evento della nostra vita. Con questi piccoli gioielli di pasticceria è infatti possibile dare vita a graziosi e raffinati omaggi per gli invitati di matrimoni, comunioni e altri avvenimenti di rilievo, realizzando un augurio e un ringraziamento per aver preso parte a un evento destinato nel tempo a rimanere impresso nelle menti di tutti.

I graziosi e raffinati dolci contengono mandorle, nocciole, pistacchi o cioccolato, ingredienti in seguito rivestiti da un denso strato di zucchero e sottoposti a un processo di lisciatura e infine di lucidatura. Le varietà di confetto sono in realtà molto numerose, comprendendo anche delle specialità come le mandorle di Puglia o le nocciole del Piemonte.

Dopo aver realizzato la bomboniera, personalizzandola secondo i vostri gusti, è l'ora di riempirla con i piccoli dolci. Che si tratti di un matrimonio, di una comunione o di un anniversario, in quel momento sorge spontanea una domanda: quanti e quali confetti impiegare?


Le giuste quantità per gli eventi più importanti


Organizzare un evento come le proprie nozze o una comunione non è per niente semplice. Per questo motivo è molto importante chiarirsi le idee, in modo tale da definire in anticipo alcuni dettagli della cerimonia, riuscendo a lenire le apprensioni che precedono il grande giorno.

Solitamente, i dolci da impiegare sono 1, 3, 5 o 7. Secondo la tradizione se ne dovrebbero utilizzare 5, volti a simboleggiare salute, felicità, ricchezza, lunga vita e fertilità, doti con le quali si desidera omaggiare tutti gli invitati. Tuttavia, la scelta è in generale soggettiva e le ultime tendenze vedono l'inserimento di un più cospicuo numero di dolci nella bomboniera.

È bene ricordare che anche se la scelta della quantità può essere lasciata a propria discrezione, questi piccoli dolci dovrebbero in ogni caso essere di numero dispari per realizzare un dono indissolubile, proprio come l'unione degli sposi durante le nozze. Questa regola, originariamente adottata per le nozze, si è negli anni estesa a tutte le altre tipologie di evento.

Le prime occasioni di utilizzo dei piccoli dolci sono la nascita del bambino e il suo battesimo: per il primo evento si consigliano 3, 7 o 9 dolci; nel secondo è preferibile scegliere fra 3 e 5.

I graziosi dolci sapranno caratterizzare due bomboniere: la prima, tradizionale, viene conferita agli invitati che hanno partecipato all'evento, mentre la seconda, di solito più piccola, può consistere in un sacchetto portaconfetti da donare a colleghi, parenti e amici che non hanno preso parte alla cerimonia.

Oltre al valore simbolico assunto nelle bomboniere, questi pregiati dolci potranno essere i protagonisti di una vistosa confettata, sorprendendo piacevolmente gli occhi degli invitati ancor prima dei loro palati. Si tratta di un'antica tradizione che in tempi recenti viene spesso onorata. Se desiderate realizzare una confettata potrete distribuire i dolci fra gli ospiti oppure dare vita per tutti gli invitati a un angolo di degustazione dedicato.

Se desiderate contemplare questo rito avrete il compito di valutare quanti chilogrammi di dolce utilizzare. Generalmente, una confettata per 60 ospiti necessita di circa 7-8 kg di dolci. Se avete 100 ospiti serviranno dai 10 ai 12 kg; se infine gli invitati superano le 100 unità potrete aggiungere 1 kg in più per ogni 10 ospiti.


La scelta del colore per una presentazione eccezionale


Alcuni particolari eventi si sono indissolubilmente legati nel tempo a un tradizionale colore. Nonostante ciò, è bene ricordare che le regole relative ai colori e al numero di dolci hanno sempre più goduto di maggiore flessibilità, sino a divenire dei semplici suggerimenti per la realizzazione dei propri eventi.

Il colore delle nozze è naturalmente il bianco, capace di simboleggiare purezza e candore, ma nulla vieta semplicemente di optare per dei dolci con delle colorazioni allineate alle tonalità adottate durante l'intera cerimonia. Per esempio, se il tableau mariage è rosa potreste puntare per lo stesso colore sia per il confetto che per il packaging della bomboniera.

I colori anniversario di matrimonio sono i seguenti, secondo la tradizione e il galateo:

  • nozze di Cotone - 1° Anniversario: rosa
  • nozze di Seta - 5° Anniversario: fucsia
  • nozze di Stagno - 10° Anniversario: giallo
  • nozze di Porcellana - 15° Anniversario: beige
  • nozze di Cristallo - 20° Anniversario: arancio
  • nozze d'Argento - 25° Anniversario: argento
  • nozze di Perle - 30° Anniversario: verde acqua
  • nozze di Zaffiro - 35° Anniversario: blu
  • nozze di Smeraldo - 40° Anniversario: verde
  • nozze di Rubino - 45° Anniversario: rosso
  • nozze d'Oro - 50° Anniversario: oro
  • nozze di Diamante - 60° Anniversario: bianco


Dopo aver visto i colori utili per le nozze e i colori anniversario, possiamo elencare le colorazioni che meglio si prestano a rappresentare gli eventi più rilevanti della vita dei nostri figli. Il colore per la nascita o il battesimo dipenderà dal sesso del bambino: azzurro per il bimbo e rosa per la bimba.

Per la Prima Comunione il colore classico è il bianco, che rappresenta la purezza associata all'età dei bambini che vivono questa cerimonia religiosa. Nonostante questo sia il colore più classico da utilizzare, è possibile provare a vivacizzare l'evento scegliendo una colorazione in linea con le passioni dei bambini che ricevono il sacramento.

Il bianco ben si sposa anche alla realizzazione di portaconfetti per la Santa Cresima. Sebbene esso sia il colore di riferimento, nulla vieta di impiegare un confetto rosa o celeste, indipendentemente dal suo ripieno, che può essere alla mandorla o al cioccolato, gusto quest'ultimo naturalmente molto amato dai bambini.

Durante i compleanni, l'ideale sarà organizzare delle allegre confettate contraddistinte da tanti colori diversi. Le possibilità sono davvero numerose: oltre ai classici colori bianco, azzurro e rosa, si possono trovare colorazioni di confetto più variegate. È persino possibile utilizzare delle varietà di confetto perlato, sfumato e metallizzato, sicuramente in grado di conferire una nota di vivacità all'intero evento. La ricchezza dei colori, unitamente a quella dei gusti, saprà senza dubbio dare vita a una festa di compleanno molto gustosa e memorabile.

Per la diciottesima festa di compleanno, così come per la festa di fidanzamento e la promessa di matrimonio, si utilizza un confetto verde, capace di augurare una vita ricca per gli anni a venire. Per una laurea, infine, si utilizza il rosso, colore che simboleggia la fine degli studi.


Suggerimenti finali per il vostro acquisto


Ora che avete ricevuto delle informazioni sulla quantità e sul colore, vi starete chiedendo quali siano i migliori prodotti da acquistare. La scelta della marca di dolce non è da sottovalutare, dal momento che un ottimo confetto non dovrebbe soddisfare solamente il gusto, ma anche l'umore, lasciando agli invitati un ricordo indelebile dell'evento.

Grazie alla nostra esperienza ventennale suggeriamo l'acquisto dei confetti Buratti. Fra le variegate linee presenti nell'offerta di Buratti figurano anche delle specialità per celiaci.

Con i consigli e le nostre raccomandazioni d'acquisto, non sarà difficile scegliere i confetti che meglio si sposano alla realizzazione del prossimo e importante evento della vostra vita. Grazie a questi speciali dolci sarete in grado di completare splendidamente delle grandiose bomboniere, nonché di realizzare delle magnifiche occasioni di degustazione durante i vostri eventi, esprimendo non solo benessere e prosperità durante le cerimonie importanti, ma anche allegria e spensieratezza nelle occasioni più informali.